NEO-ARCADIA KUMITE #1 — Report della trasferta in Francia

Questa è stata una trasferta epica che rifarei senza pensarci due volte, è stato bello rivedere Spinal ed ho avuto il gran piacere di conoscere Forgo, Kurosaki e Origin, persone simpaticissime con cui ho passato veramente bei momenti in tante situazioni assurde, siete dei grandi.
Tonda ormai super compagna di viaggio con cui è sempre bello condividere questi momenti! Oh sapevo da tempo che la ragazza rullava con Beat Mania, ma finchè non la vedete giocare non potete veramente immaginare quanto sia forte, cose assurde!

 

Tonda rullona di BeatMania

Come hanno detto già gli altri Tolosa è una bella città, ma di notte succede di tutto e si incontrano veramente le persone più strane che possiate immaginare. Tizi che per strada parlano da soli, gente vestita nei modi più strani che rompono l’anima cercando ogni possibile maniera per attaccare bottone o scroccare qualsiasi cosa, villain con gli skateboard ed altre cose mattissime. Kurosaki ci ha raccontato che la sera del loro arrivo hanno trovato tutta la strada dove si trova l’hotel completamente distrutta, con spazzini che spingevano i detriti nelle fessure per l’acqua sotto i marciapiedi e gente che dormiva sul bagnato per terra, lol.

Toulouse

Bella la location anche se piccola e stretta per un evento di questa portata, all’interno non si riusciva a stare a lungo perché mancava l’aria e non si respirava manco a pagare oro. La sala inferiore era anche peggio, l’”aria” era veramente umida e fastidiosa, sinceramente non riesco proprio a pensare come hanno fatto a giocare lì sotto. Nonostante tutto lo staff è stato molto disponibile per tutte le richieste dei giocatori ed il bilancio da questo punto di vista è assolutamente positivo, la community francofona spacca davvero!

Location

Parto con il mio report del 2X, altri highlights degni di nota a fondo pagina!

Day 1

Dopo essersi sistemati in albergo io, Tonda e Spinal raggiungiamo la location nel tardo pomeriggio, la sala è già stracolma di gente per via del torneo 3vs3 del Super. Butto un’occhiata veloce e mi dirigo con Spinal verso l’area dedicata al 2X: 4 cabs con cpsII e 2 mamecabs, questi ultimi dedicati esclusivamente al freeplay. Dopo qualche minuto riesco a sedermi ed iniziare la mia prima sessione di freeplay della giornata, mi rendo subito conto di trovarmi molto male con la leva ed i tasti ma era un problema che avevo valutato prima della partenza, tra me e me penso che dovrò giocare il più possibile per abituarmi ed arrivare al torneo del giorno dopo senza problemi. Dopo una decina di minuti dove per sbaglio avevo preso Ken mi alzo e cambio cab, prendo Vega (dittatore) e mi si avvicina un giocatore chiedendomi se sono Vernon, rispondo affermativamente e scopro con piacere che l’interlocutore è Wolmar, giocatore francese molto forte e favorito del torneo. Ci scambiamo le solite frasi di circostanza e gli dico di beccarci più tardi, spostandomi di tanto in tanto da cab a cab per vedere se ci sono differenze con i comandi, le differenze ci sono eccome: altezza e durezza delle diverse leve Seimitsu e feeling dei tasti che variano da una postazione all’altra. Termino la prima sessione di freeplay per andare a cena intorno alle 20:15, sono molto insoddisfatto perché nonostante ho vinto quasi tutti i match non riesco a trovarmi bene con i comandi sbagliando anche le cose più semplici anche a causa del timing che ho trovato diverso.

Verso le 22 mi rimetto a giocare iniziando una breve sessione prima con Wolmar e poi con Cuongster. Il primo prende il suo main (Dhalsim) e inizia a ficcarmele (come succede diverse volte su ggpo), alterno pugile e dittatore ma riesco a combinare ben poco. I miei due chara hanno entrambi i match-ups fuckati contro Dhalsim, top tier del gioco, ma questa non è certamente una scusa per la mia sconfitta. Cuongster maina un Ken banana molto fastidioso, spamma Shoryuken come se non ci fosse un domani ed alla prima occasione di knockout tenta di infilare la throw loop: se sul mio rialzo paro il suo j.hp x tatsu entro in un blockstun lunghissimo dove non posso fare un cazzo e mi becco la presa. Se invece tento la reversal con la testata e lui fa un safe jump mi frega ed ha diverse scelte di mix-up. Insomma è un inferno, anche se me la sono giocata meglio che con Wolmar anche la sessione con il coreano finisce decisamente a suo vantaggio.

Altro giro di postazione e quando mi siedo finalmente innesco una win streak da 30+ che levatevi tutti, dall’altra parte iniziano ad alternarsi per cercare di buttarmi fuori ma non c’è nulla da fare, dopo diverse ore sono riuscito a prendere confidenza con il timing ed i comandi e non riescono a fermarmi. Ficcaggio!
Il bilancio della prima serata è ottimo: ho battuto praticamente tutti i giocatori stranieri presenti tranne Wolmar e Cuongster, adesso so con certezza che saranno gli avversari da temere il giorno dopo al torneo.
In tarda serata decidiamo di andare via per andare a bere qualcosa tutti insieme, giriamo un po’ (in realtà un bel po’) per la città e ci infiliamo in un pub con Kurosaki, Forgo, Origin, Spinal e Tonda. Più tardi torniamo all’hotel e finisce la prima giornata della nostra trasferta.

 

Ficcaggio!

Day 2

La mattina ci alziamo ad orari differenti e per questo raggiungiamo la location a scaglioni, quando arrivo io intorno alle 11:30 trovo già sul posto Forgo, Kurosaki, Origin e Tonda (la prima ad uscire dalla nostra stanza). Alla fila delle iscrizioni confermo il mio ticket per il torneo del 2X e comunico che il mio personaggio da torneo sarà il pugile, questa è stata una scelta da fare in cui sono stato indeciso fino all’ultimo perché il pugile lo so usare molto bene, ma il mio main rimane comunque il dittatore, alla fine considerando l’enorme svantaggio in tanti match-up ho optato per il pugile. Fatto questo vado a fare colazione accompagnato da Tonda, compriamo un mare di schifezze al supermercato e quando torniamo ci separiamo per i rispettivi giochi.

Dopo un po’ arriva anche Spinal che si mette a giocare quasi subito, becca Ken Bogard (il telecronista famoso) e dopo qualche match gli chiedo di cedermi il posto perché vista la sua fama (anche come giocatore) voglio affrontarlo. Gli faccio 20-0 senza battere ciglio, dall’altra parte inizia a sbroccare e tirare parolacce (anche se credo non insulti veri e propri) che ovviamente io non capivo, nel mentre io inizio a ridere perché la situazione era veramente comica! Dopo qualche altro match si alza e mi viene a stringere la mano complimentandosi. Dall’altra parte inizia la solita rotazione di players che cercano di battermi , beasto tutti e tutto giocando quasi 1 ora (considerando anche la sessione con K.Bogard) e decido di andare a prendere un po’ di aria fresca fuori, lascio il mio posto senza aver perso nessuna partita. Ormai sono pienamente fiducioso poiché non ho più problemi con comandi e timing.

Intorno alle 14 pubblicano i gironi, vista la brutta esperienza di Londra dell’anno scorso avevo il brutto presentimento che anche questa volta c’era la sorpresina, ed infatti c’è: io e Spinal, unici italiani, per la seconda volta di fila all’estero ci mettono nello stesso girone (link foto).
Mi incazzo perché non è possibile che facciano ogni volta il seeding zingaro, ci sono troppe poche probabilità che accada una cosa del genere eppure è successo di nuovo! Ne vado a parlare con Spinal e dopo qualche minuto arriva un tizio dello staff che si rende conto dell’errore fatto, ci chiede se vogliamo cambiare o rimanere così. Dopo qualche minuto di incertezza alla fine decidiamo di rimanere nello stesso girone per diversi motivi, devo dire che ho apprezzato molto che lo staff nonostante l’errore che non andava fatto ci ha chiesto scusa ed ha cercato di rimediare, a Londra ci avevano boicottato alla grande…

Ore 14:30 finalmente inizia il torneo del 2X con un regolamento abbastanza estremo vista la crudeltà del gioco: gironi + double-elimination ma partita secca fino alle semifinali! Non possiamo concedere nulla ai nostri avversari.

Il mio primo match del pool lo gioco proprio contro il connazionale SpinalBlood, match tesissimo che termina a suo favore, bella! Il pool prosegue con Spinal che beasta tutti gli avversari finendo a pieni punti al primo posto, io invece ho diversi problemi e perdo alcuni match importanti che non dovevo e termino al quarto ed ultimo posto del girone, lammerda.

Comincio a preoccuparmi perché sto giocando male e probabilmente finirò contro Wolmar nel bracket da 16, ma a sorpresa il francese passa come secondo e quindi mi becco rock_lee (aka 4K), amico di vecchia data di Spinal e giocatore smart da quanto mi dicono. L’avversario è comunque duro visto che usa Claw ed ha molta esperienza, ma sinceramente meglio lui che un Dhalsim dove veramente non potevo fare un cazzo di niente. La partita è tesissima e andiamo a giocarcela al terzo round dove rimasti tutti e due con poca energia tento di bloccare un suo wall dive, ma perdo il contrasto ed il match. Mi ritrovo scagliato nel losers bracket e mi sembra una maledizione che sto perdendo tutti questi match per pochissimo (bella la partita secca eh?), la vedo veramente grigia.

Intanto notiamo che anche Wolmar è stato scagliato nei losers da Miloud, poco dopo verrà incredibilmente eliminato da un Claw tuttoacaso che vince al solito ultimo pixel di energia dell’ultimo round. Ho osservato il match e mi è dispiaciuto veder perdere un giocatore di tale livello come Wolmar in una maniera così vergognosa contro un personaggio così ladro, ma dall’altra parte ho tirato un gran sospiro di sollievo visto che il favorito del torneo è stato eliminato. Poco dopo vado a parlarci ed è ancora furioso per come ha perso, non ci crede e dice che purtroppo queste cose accadono per via di un format così duro (cazzo se ha ragione!), mi dice che a questo punto io e Spinal dobbiamo vincere per lui.

Nel mentre Spinal becca due Zangief di fila e prosegue agevolmente nei winners continuando a comportarsi molto bene, è stato sicuramente fortunato a livello di match-up ma questo non sminuisce minimamente la sua prestazione.

Primo match nel losers bracket becco un altro Claw, sono abbastanza tranquillo perché l’avevo già beastato la sera prima e infatti vinco senza problemi, match #2 becco il secondo Zangief che aveva scagliato Spinal, gioco di footsies nei primi due round e a metà del terzo inizio a mixuppare di brutto con rush alti e bassi, alla fine il muro cede e vinco. In questa fase del torneo riesco a ritrovare la concentrazione necessaria ed a ogni match inizio a giocare sempre meglio, intanto Spinal non riesco più a seguirlo perché ci troviamo a giocare contemporaneamente o quasi.

Nel terzo match incontro Jago –lo stesso Ken con cui avevo perso di poco nel girone– ma questa volta sono io ad avere la meglio e vinco ancora, a fine match scherzosamente mi dirà “I won in the pool match, you won this match, see you on ggpo for the showdown!”. Spinal in semifinale becca Cuongster e riesce a batterlo mandandolo nei losers, purtroppo non ho visto questo match perché non faccio neanche in tempo ad alzarmi che mi dicono di restare seduto che devo giocare subito la mia prossima partita contro Miloud, Fei-Long pericolissimo anche lui già incontrato nel nostro girone, finalmente si comincia a giocare ai best of 3 (ero ancora nei quarti ma credo che hanno optato per il best of 3 perché comunque noi avevamo disputato più match trovandoci nel losers bracket, nei winners invece partita secca fino alla semifinale. Questo ovviamente se ricordo tutto con esattezza…). Sulla carta è a mio favore ma quando perdo il primo round mi giro verso Tonda e gli dico “Non conosco per niente il match-up”, ed è vero! Miloud usa le Chicken Wings veramente da dio incastrando loop e figate niente male, mi mette in difficoltà perché non avevo mai incontrato un Fei-Long così forte, dopo il primo round guadagno sicurezza e alla fine riesco a vincere 2-0 infilando anche un perfect in un round (non ricordo in quale match però)! A fine match stretta di mano e mi fa i complimenti dicendomi che ho giocato in maniera esemplare, io ringrazio e ricambio la panca dicendo che non avevo mai giocato contro un Fei-Long di tale livello e che in realtà non sapevo veramente che cazzo fare con le trap, ma ho provato ad improvvisare diverse soluzioni che hanno funzionato.

Finalmente mi fanno riprendere fiato e vado subito a cercare Spinal per sapere come gli sta andando e mi dice che ha perso contro rock_lee –lo stesso Claw con cui avevo giocato all’inizio del bracket, incastri di gente stranissimi lol– e adesso si trova in finale dei losers, dovrà attendere il vincitore tra me e Cuongster (scagliato proprio da Spinal mentre io giocavo contro Miloud).

Semifinale durissima per me visto che mi trovo ad affrontare il Ken banana che la sera prima mi aveva fatto sudare tantissimo ma quando vado a sedermi sono sicuro di me e so che posso farcela, sono concentrato e aiutato dal fatto che vicino a me c’è tutto il team italico al completo a darmi sostegno morale. Gioco il primo match e sto molto attento a quelle maledette traps, ma con mio stupore noto che il mio avversario è nervosissimo e per cui non riesce a fare ciò che vuole, rovescio della medaglia e sono io a innescare loop su loop, 1-0 per me. Cuongster comincia a sbroccare di brutto e inizia a dare colpi al cab e a tirarmi insulti che, tuttavia, vista la lingua francese io veramente non capisco. E’ ovvio che vuole intimidirmi e farmi perdere la concentrazione con queste tattiche lame, ma spreca fiato e io rimango di ghiaccio pensando solo a quello che accade su schermo. Secondo match tiratissimo giocato molto sui mind games e di footsies sulla corta distanza, al terzo round lui è all’angolo sinistro e io poco distante da lui, entrambi con la solita manciata di pixel. Cerco un’apertura ma continua ad alternare shoryu a poke alti e bassi e non posso rischiare, Spinal mi consiglia di sparare una super per cheapparlo, ci studiamo ancora per un po’ (è sembrata un’eternità) e alla fine sparo la Super, lui dioporc* salta proprio al momento giusto ed ha la meglio con un HP in volo. Non perdo la calma poiché siamo sull’1-1 e c’è il match finale, anche questo ben giocato da entrambi ma alla fine è lui ad avere la meglio e passare il turno. L’audience apprezza il match e il coreano che fino a qualche momento prima mi gridava maledizioni in francese si alza e mi da una stretta di mano decisa, “Good games!”. La mia scalata finisce qui per un soffio, un vero peccato perché sarebbe stato bello affrontare Spinal nella finale dei losers, ma che ci volete fare…

Il secondo match tra Cuongster e SpinalBlood è anch’esso molto tirato, anche in questa occasione l’avversario non fa complimenti e insulta in tutte le maniere possibili, meno male che Spinal non si fa intimidire ma purtroppo finisce 2-1 per il coreano. Grandissimo lo zio che conquista il podio in ogni caso, un Sagat solidissimo che conferma il suo livello all’estero.

Infine rimane solo la Grand Final: rock_lee vs Cuongster, ovviamente gli insulti continuano e abbiamo un po’ tutti l’impressione che questa volta facciano effetto sul Claw svizzero. Partite completamente a senso unico per il Ken banana che si esibisce in numeri (da teatro sicuramente) e porta a casa la vittoria.

Risultato finale:

1. Cuongster (FRA)
2. rock_lee (SWI)
3. SpinalBlood (ITA)
4. Vernon (ITA)

In definitiva ho veramente rosicato per aver perso quel match contro Cuongster, l’avversario era molto forte ma quando ho visto di essermela giocata così bene mi sono reso conto che era veramente fattibile vincerlo questo torneo. Sono passati 3 giorni ma ancora ripenso a quel j.HP che mi ha seccato :\

Sinceramente non mi aspettavo tutti questi complimenti da parte vostra, forse mi sono fissato troppo per la sconfitta senza pensare che effettivamente un 4° posto a livello europeo non è niente male :) grazie davvero per i mad props, lo apprezzo molto e spero (speriamo) di fare meglio alla prossima occasione! Dall’altro lato sono contento di come sono riuscito a riprendermi in torneo visto che avevo iniziato malissimo e mi ero innervosito, ho capito ancora di più quanto è importante mantenere la calma in situazioni tese e di come l’atmosfera da torneo possa influire in maniera positiva/negativa sui giocatori (vedi rock_lee innervosito o Cuongster spaventato). Da questo punto di vista per me è sicuramente uno step in avanti visto che dopo aver ritrovato la concentrazione necessaria sono rimasto con i nervi saldi nelle fasi più avanzate del torneo risultando decisivo in più occasioni. Questo lo devo anche alla truppa italica che durante il mio ultimo match mi è stato vicino, sentire che Spinal, Tonda, Kurosaki, Forgo e Origin erano lì per me è stato un boost per il mio morale, anche se sembra poco questo mi ha aiutato tantissimo!

Peccato invece per Origin, Forgo e Kurosaki al Super, erano partiti benissimo ma poi tra giocatori random e altre sfighe varie non ce l’hanno fatta né in team né in singolo. Peccato che sono riuscito a seguirvi poco ma quando avevo l’occasione ero lì per fare il tifo per voi, mi spiace veramente per voi ma lo sapete benissimo che in torneo può succedere di tutto! Cazzo alla prossima trasferta partiamo tutti con i santini e l’acqua santa perché davvero, alcune cose che sono successe erano troppo da allineamento dei pianeti contro! xD

HIGHLIGHTS in ordine sparso:

– l’abbiamo già detto tutti ma questa è una città piena di matti (nel vero senso della parola), criminali e tossici
– entrare in un ristorante, vedere che una pizza margherita costa 13€ e andare via senza dire nulla è impagabile
– Starnab che batte i pezzi a Tonda mentre gioca a Beat Mania. Prova fotografica
– Panche internazionali tutte per noi
– tizio vestito da Ryu super accollo sulla sua vita e sulla sua telecamera. L’ultimo giorno non voleva proprio più mollarmi, ah, grazie Tonda e Spinal per avermi lasciato lì con questo che raccontava i suoi viaggi in moto e stronzate varie, bravi!
– Torneo infinito a team iniziato alle 14 e DODICI ore dopo ancora in corso
– El Fuerte tuttoacaso che ha scagliato il team italico solo con le prese, il giorno dopo Kurosaki ha avuto il gran culo di beccarlo di nuovo lol
– La banconota incedibile da 100€
– Auto masochismo di Kurosaki sul Super4
– La torta che ancora non ho digerito
– Momenti di puro panico nella nostra stanza la sera prima di partire, alcuni dei momenti migliori della mia vita lol
– Kurosaki incredulo: “Cazzo, non ho mai mangiato una roba più buona in vita mia!”
– L’uomo albero, l’uomo unghia dai footsies fenomenali, il match-up uomo gatto vs uomo bulldog. Per dio la gente come sta male!
– Spinalone che sfoggia un francese da far invidia: “Sono 90 plus de monetì” e “Quit intent”. No davvero, non potete immaginare che minchia hanno generato queste due frasi.
– L’anti-vortex, spaghi sulla questione plz
– Il buco sopra la porta del bagno
– Le ho ficcate 20-0 al telecronista francese e lui l’hanno sorteggiato come testa di serie e a me no: quando conta avere delle amicizie importanti nell’ambiente…
– Kurosaki non esiste

Bonus:
– Sito ufficiale dell’evento
– Discussione sul forum di AEX
– Galleria fotografica by Tonda
– Report SpinalBlood
– Report Kurosaki
– Report Origin

Info Vernon2X
Competitive fighting player. Coordinator of AEX ranbats held in Rome and tournament organizer.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...